- © Foto By Paolo Marini -  

 

ANCONA
Clicca la foto per vedere l' album fotografico
 
Italiani ,Tedeschi , Francesi , Inglesi e di altre nazionalità arrivano ad Ancona con l'auto, l'aereo, la moto, il camper e trovano una città moderna ed efficiente dove è ancora piacevole vivere o fare il turista. E'
piacevole passeggiare in una città a dimensione umana che offre tutto, dallo shopping tra le variegate e
tipiche bancarelle, nei negozi eleganti del centro storico ad una vita culturale ogni anno più intensa.
 
LA STORIA
La città di Ancona ha origini preistoriche ( insediamenti dell' età del Bronzo ) con significative testimonianze della civiltà picena nell' età del Ferro. Al IV sec. a.c. risale la fondazione della città ad opera di Siracusani di stirpe dorica, che la dotarono di mura in blocchi di arenaria e monumenti.
Distrutta dai Saraceni nell' 839 si organizza attorno all'XI sec., in libero comune, sviluppando i commerci marittimi con l' Oriente ed entrando in competizione con Venezia. Città importante dello Stato Pontificio, sperimenta un notevole declino economico e demografico tra la metà del seicento e il settecento, risorgendo decisamente con l' istituzione del porto franco ad opera di Papa Clemente XII. Ha una parte di spicco nei fermenti patriottici del Risorgimento, e dopo la battaglia di Ancona nel 1860 entra a far parte del Regno D' Italia. Notevolmente segnata dalla I° e soprattutto dalla II° guerra mondiale, nei terribili bombardamenti del 1943 e 1944 perde gran parte dei rioni storici sui colli Guasco, Cappuccini e Astagno.
 
SEZIONI
Arte e cultura Strutture ricettive Ristorazione elocali notturni
Sport e tempo libero   Utilità
 
 
-- Copyright © 2000-2005 EQ srl--