Scegli la lingua:

Contattaci !

Iscriviti alla mailing list !

- Home -

- Mappa -

- Eventi -

- Aziende Servizi & Shopping -

- Utilità -

   

  Cerchi qualcosa ? 

 Eventi della provincia di Ascoli

Per offrire sempre un servizio migliore, abbiamo stretto rapporti di collaborazione con la Regione Marche che ha approntato una sezione completissima su tutti gli eventi. Seguite il link qui sotto.

Eventi a cura della Regione Marche

Mercatino dell'antiquariato ad Ascoli Piceno

15 e 16  Settembre  2007 - Centro Storico- Orario  8/20

Torna l’ormai tradizionale appuntamento con il mercatino  di Ascoli Piceno. 

Un vero boom di espositori per questa prima edizione  ,  più di 180  gli   espositori  presenti, tra i quali molti sono  qualificati operatori del  settore di antiquariato  e collezionismo   provenienti da  diverse località italiane  che considerano il mercatino di Ascoli fra i più significativi del centro italia.

Tantissime le proposte , dall'old Sheffield ,  argento e  silver plate   alle  porcellane  e ceramiche di varia manifattura ,     di mobili   d’epoca   che raccontano  la  storia dell’arredo  che è anche una storia degli “stili di vita”, di cambiamenti che riguardano non solo il gusto, ma le abitudini del vivere quotidiano  ai quadri agli orologi da collezione e d’epoca  , ma anche  pezzi e curiosità  dalla “soffitta della nonna “  ,  artigianato  locale ed artistico .

Le botteghe del restauro  degli associati alla CNA  alla loggia dei mercanti .

In questa grande chermessè parco dei divertimenti per collezionisti di tutte le età - non si dimentichino infatti i numerosi banchi  per i collezionisti più piccoli gli  utensili più specifici e disparati delle passate arti e mestieri – sarà possibile fare un viaggio a ritroso  nel tempo , sono proprio le forme ed i colori, soprattutto quando ci trasmettono un emozione estetica , l’alimento della nostra sfera razionale, riflessiva e quindi della nostra capacità di elaborazione culturale , per chi conosce  la storia delle cose  e può riconoscerle e stimarne il valore 

Un appuntamento impedibile per gli amanti del “Bello”  dell’ “Introvabile” luogo privilegiato dove andare a caccia per cogliere occasioni irripetibili  , appuntamento  fra i più graditi dai collezionisti del Centro Italia .

Per informazioni   tel e fax  0736.256956  - info@osteriamuseo.it  - www.osteriamuseo.it

Rievocazioni storiche

Sponsalia     Agosto 2002
      Acquaviva Picena

Nel 1234 Forasteria , figlia di Rinaldo dei duchi di Acquaviva detto "il grosso ", va in sposa a Rinaldo della
potente famiglia dei Brunforte , signore di Mogliano e figlio di Fidesmino, signore di Sarnano e vicario
Imperiale di Federico II.
Per gli Acquaviva è un matrimonio importante, politicamente strategico in quanto consente a Federico
II, molto legato al Bronforte, di rafforzare la sua presenza nel Piceno.  La storia narra che Forasteria dette a Rinaldo ben otto figli, tutti ben sistemati.
Sponsalia è la rievocazione storica di questo matrimonio che , dal 1988 l'Associazione Palio del Duca
ripropone ogni anno in Acquaviva Picena, tra la fine di luglio e gli inizi di agosto con giochi, spettacoli, danze e musiche medioevali, con il banchetto nuziale tra le mura della poderosa fortezza che ancora domina il centro storico acquavivano.

Quintana      Agosto 2002
      Ascoli Piceno

Gli Statuti del 1377 documentano che la ricorrenza del patrono Sant' Emidio veniva solennizzata con feste e giochi e con un torneo cavalleresco.  Dal 1955 è stata ripristinata l'antica consuetudine e, la prima domenica di agosto, la città di Asoli Piceno torna a vivere la Quintana con magnificenza di colori e con un corteggio di costumi quattrocenteschi di circa 1400 figuranti.
Il corteo storico, che per giungere allo campo dej jochi de ponte majore percorre via e piazze medioevali
riproducendo per incanto l'atmosfera di un tempo, ha alla testa le Magistrature, le rappresentanze dei
Castelli, i Sestieri civici, illeggiadrito dalla bellezza di dame e damigelle, sfilando nello stile dell'arte militare antica al suono delle chiarine ed al rullo dei tamburi.
I cavalieri si contendono il Palio sul campo dei giochi con reiterati attacchi al saraceno.  Uno spettacolo
suggestivo ed indimenticabile, preceduto la sera del sabato dalla cerimonia dell'offerta dei ceri a Sant' Emidio sul sagrato della cattedrale, un vero salto a ritroso nei secoli.

Armata di Pentecoste - Sciò la Pica      giugno 2002      
      Monterubbiano

La festa che si tiene annualmente il giorno di Pentecoste a Monterubbiano è la perpetuazione del rito del
"Ver Sacrum " cioè la trasmigrazione, fatta per voto degli dei di una popolazione sabina, che partita dalla
conca reatina venne ad insediarsi nel Piceno, guidata dal voto di un Picchio.
A questa componente tradizionale si sono aggiunte, negli anni, una parte religiosa culturale concretantesi
nella dedica alla Madonna del soccorso ed una parte rievocativa, in costume, legata al periodo di maggior
fasto comunale, il rinascimento, di cui il paese vanta ampie tracce monumentali e documentarie.  La
manifestazione culmina in una appassionante giostra dell'anello alla quale prendono parte i cavalieri giostranti delle Corporazioni.

Contesa del secchio     Agosto 2002
      Sant' Elpidio a mare

E' la prima rievocazione storica delle Marche, si disputa dal 1953 e rievoca una tradizione, fra storia e
leggenda, secondo la quale nel tardo medioevo il Consiglio dei Priori decise di indire una gara fra le 4
Contrade di Sant'Elpidio, San Giovanni, San Martino, Santa Maria, per stabilire chi dovesse avere
prelazione per attingere acqua al pozzo del comune, ponendo fine alla gazzarra quotidiana fra le comari.
La seconda domenica di agosto di ogni anno oltre 800 figuranti in costume animano un sontuoso corteggio; al campo i giovani delle Contrade si contendono nel gioco del pozzo una sorta di rudimentale ed appassionante pallacanestro, l'artistico secchio.  La terza settimana di luglio Sant'Elpidio a Mare si trasforma; con i tre giorni de la Città Medioevo, tutto il centro storico torna al passato con scene ed aspetti di vita quotidiana, animazioni, spettacoli, che riproducono perfettamente il medioevo.

Torneo Cavalleresco " Castel Clementino "     Agosto 2002
      Servigliano

Nel 1450 l'Abate di Farfa cedette alla comunità di Servigliano la Piana di San Gualtiero.  Per festeggiare
l'avvenimento furono indetti giochi; questo momento storico, dal lontano 1969, viene fatto rivivere il
sabato e la domenica dopo ferragosto, giorni nei quali si svolge il Torneo Cavalleresco di Castel
Clementino, rievocazione storica in costume del XV sec.
Il corteo storico con oltre 500 figuranti propone un'escursione unica ed affascinante nella storia del costume italiano.  Si possono ammirare, infatti, gli stupendi costumi realizzati nelle sartorie rionali, riproduzioni fedelissime dei modelli tratti dai dipinti dei maestri dell'epoca.  Dopo il sontuoso corteggio e lo spettacolo degli sbandieratori , la manifestazione propone la giostra dell'anello fra i rioni di Santo Spirito, Paese Alto, San Marco, Porta Navarra, Porta Marina.

Vota il nostro sito

   Ottimo
   Buono
   Sufficiente
   Scarso

Counter:

 

Noi consigliamo:






-- Copyright © 2002 EQ srl --